Offida, di nuovo a segno la Mancini




 

Una domenica di corsa nello splendido borgo di Offida (AP) con la 10ª Maratonina del Serpente Aureo, quest’anno inserita nel calendario nazionale. Successo sui 10 chilometri del tracciato cittadino in 31’20” per il keniano Solomon Kirwa Yego della Sef Stamura Ancona, che grazie al suo allungo finale è riuscito a precedere il connazionale Zakayo Kipsang Biwott (Atletica Avis Macerata) per un solo secondo. Al terzo posto si è piazzato Denis Curzi, carabiniere di Centobuchi e azzurro di maratona agli ultimi Europei: per lui un crono di 31’23”. Più staccati il marocchino Abdelaziz El Makhrout (Athletic Terni), 31’42”, e l’atleta di casa Mauro Marselletti (Asa Ascoli Piceno), quinto in 32’49”. Tra le donne, nella manifestazione valida anche come 10° Trofeo Groupama Città di Offida e Trofeo Avis “Cesare Gabrielli”, al via le due più recenti campionesse tricolori sulla distanza della maratona: la sfida si è risolta in favore della sambenedettese Marcella Mancini (Runner Team 99), ancora vincitrice sulle strade marchigiane, che in 36’18” ha preceduto la pesarese Laura Giordano (Atl. Industriali Conegliano), seconda con 36’48”, mentre il terzo gradino del podio è andato a Sonia Cionna (Atl. Potenza Picena) in 40’37”.


Nell'immagine, l'arrivo di Marcella Mancini; a fondo pagina, il servizio video e la trasmissione "Starting block" a cura di Mario Giannini



Condividi con
Seguici su: