Osimo corre alla Festa del Mezzofondo

14 Giugno 2021

Nel meeting di giugno, sulla pista del campo scuola della Vescovara, dieci gare disputate per le categorie ragazzi, cadetti e assoluti

 

Si torna a gareggiare sulla pista del campo scuola della Vescovara, a Osimo. Nel meeting “Festa del Mezzofondo”, organizzato dall’Atletica Amatori Osimo Bracaccini, presenti 36 società di cui 15 da fuori regione provenienti da Abruzzo, Umbria ed Emilia-Romagna. All’inizio della manifestazione, caratterizzata da diversi record personali, nei 600 metri ragazzi il molisano Valerio Tagliaferri (Pol. Molise Campobasso) conquista la vittoria migliorandosi con 1’36”81. Alle sue spalle, con quattro secondi di distacco, Leonardo Doria (Atl. Civitanova) e Andrea Cappelletti (Atl. Csain Perugia). Sempre sulla stessa distanza, nella categoria ragazze, in cima al podio l’abruzzese Giulia Di Lizio (Atl. Runtime) in 1’51”00 seguita da Eva Nofrini e Emma Tosti, entrambe della Csain Perugia. Nei 300 riservati ai cadetti, primo posto di Orlando Seretti (Atl. Avis Fano) con 42”81, poi Marco Ciamaglia (Cus Urbino) e Manuel Arcone Venturini (Atl. Jesi). Tra le cadette, davanti a tutte Rosa Lou Maroncelli (Atl. Avis Fano) che in 46”01 precede la compagna di club Martina Trisolino, terza Sofia Carrarini (Team Atl. Porto Sant’Elpidio).

Salendo verso gli 800 non si smentisce Gloria Guerrini (Atl. Arcs Cus Perugia) che come da pronostico si aggiudica la gara femminile in 2’11”49 nei confronti di Nausica Barberini Magnani (Atl. Endas Cesenatico) e Ludovica Mambella (Us Aterno Pescara).

Al maschile il filottranese Federico Falappa (Team Atl. Marche), dopo una gara di testa, sul rettilineo finale contiene il ritorno di Carlo Ponzi (Atl. Libertas Orvieto) e chiude in 1’59”04. Terzo posto per Mattia Ghianni (Unione Atl. Abruzzo). Bella sfida nei 1000 cadette, combattuta fino alla fine, che vede prevalere Matilde Giuliani (Atl. Avis Fano) in 3’09”40 su due atlete al primo anno di categoria: Francesca Caimmi (Atl. Jesi), figlia d’arte del maratoneta azzurro Daniele e di Rosaria Console, e l’altra jesina Miriam Arcone Venturini. Il cadetto Filippo Tarantini (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) con 2’47”81 riesce a staccare Davide Kutrov (Atl. Senigallia) e Alessio Cozza (Atl. Fabriano).

Nei 5000 donne è Paola Braghiroli (Edera Atl. Forlì) in 18’10”73 a imporsi sulla maceratese Denise Tappatà (Sef Stamura Ancona), recente campionessa italiana dei 100 chilometri su strada. Al terzo posto l’allieva Daria Tucci (Pol. Molise Campobasso). Ultima gara i 5000 uomini in 15’28”31 del mezzofondista vastese Douglas Scarlato (Us Aterno Pescara), per il secondo posto lotta serrata con l’osimano Mattia Franchini (Sef Stamura Ancona) in volata per pochi decimi su Lorenzo Dell’Orefice (Us Aterno Pescara). In chiusura alla presenza di Simone Rocchetti, presidente Fidal Marche, la cerimonia di premiazione per tutti gli atleti classificati nelle prime tre posizioni.

(da comunicato Atletica Amatori Osimo Bracaccini - Gianni Le Moglie)

File allegati:
- Risultati

(foto di Sauro Strappato)


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate