Pagliarini, che sprint: Francesco vola negli 80

14 Aprile 2022

Il cadetto fanese ha demolito il record personale correndo in 9”10 sulla pista di San Marino, all’esordio nella stagione all’aperto: è il capolista italiano under 16 dell’anno

 

Corre sempre più veloce Francesco Pagliarini, anche all’aperto. All’esordio stagionale outdoor, il giovanissimo sprinter negli 80 metri è sfrecciato nell’eccellente crono di 9”10 (vento +1.1) sulla pista di Serravalle, nella Repubblica di San Marino. È uno dei migliori di sempre a livello regionale nella categoria cadetti, per diventare il leader italiano del 2022 in questa fascia di età. Clamoroso il suo progresso rispetto al proprio limite di 9”85 dell’anno scorso.

Il talento dell’Atletica Fano Techfem, 15 anni ancora da compiere, si era già rivelato nell’attività al coperto realizzando il nuovo record marchigiano under 16 al Palaindoor di Ancona, con 7”17 nei 60 metri alla recente Coppa Sportissimo del 20 marzo. E così non solo riesce a confermare quel risultato, ma dimostra di essere in una fase di crescita rapida e continua. Come la sorella Alice, di un anno più grande, campionessa italiana degli 80 cadette nella scorsa stagione e argento tricolore quest’anno nei 60 in sala tra le allieve. Due doppi figli d’arte: il papà è il tecnico Andrea, la mamma l’ex velocista Mita Delia.

In un altro meeting, a Rieti, applausi anche per il coetaneo Valentino Bilardo (Sport Atl. Fermo) sceso a 9”35 (+0.6) sugli 80 metri, migliorando il record personale. Una prestazione che ribadisce il bel momento dell’atletica marchigiana giovanile e in particolare nel settore dello sprint.



Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate