Pagliarini vola al Brixia Meeting: è record nei 100

30 Maggio 2022

A Bressanone la sprinter fanese seconda in 11”79 con il primato regionale allieve, eguagliando il limite under 20. Sul podio anche la mezzofondista Bancolini e la marciatrice Marini

 

Tre podi femminili per le Marche, tanti piazzamenti al maschile e la nuova splendida impresa di Alice Pagliarini nei 100 metri. Al Brixia Meeting di Bressanone (Bolzano), classico appuntamento internazionale per gli under 18, protagonista ancora una volta la sprinter con un formidabile 11”79 sul rettilineo. È travolgente l’ennesimo progresso della velocista fanese, che demolisce il record marchigiano allieve: undici centesimi in meno rispetto al crono di 11”90 con cui Melissa Mogliani Tartabini aveva vinto il titolo italiano tre anni fa, oltre che tredici centesimi di miglioramento sul personale. Ma non solo, perché la 16enne dell’Atletica Fano Techfem riesce a eguagliare il primato regionale della fascia di età superiore, quella under 20, stabilito nella scorsa stagione da Ilenia Angelini. Nella gara chiude al secondo posto, dietro alla lombarda Ludovica Galuppi (11”64) che diventa la seconda allieva italiana di sempre. Anche la marchigiana, figlia d’arte del tecnico Andrea e di Mita Delia, entra nella top ten a livello nazionale di ogni epoca: decima tra le under 18, oltre che quarta tra le sedicenni al debutto nella categoria. Dopo il titolo tricolore negli 80 cadette della passata stagione, e l’argento nei 60 indoor di quest’anno, di recente è anche diventata primatista italiana allieve della 4x100 con la staffetta azzurra.

Stesso brillante piazzamento per un’altra fanese: la mezzofondista Virginia Bancolini (Sef Stamura Ancona), campionessa italiana al coperto degli 800 metri, stavolta in seconda posizione con 2’16”90. Al terzo posto la marciatrice Elisa Marini (Cus Macerata), tricolore cadette che nei 5000 metri in 25’15”25 riesce a confermarsi tra le principali specialiste a livello nazionale. Buoni risultati anche dal settore maschile: nel giavellotto si migliora Pietro Colonnella (Asa Ascoli Piceno) con un lancio a 58.92 ed è quarto come il triplista Mattia De Angelis (Asa Ascoli Piceno), atterrato a 13.93 (+0.7). Nella velocità continua a superare se stesso il giovanissimo Francesco Pagliarini (Atl. Fano Techfem), fratello di Alice, classe 2007 e ancora cadetto, quinto con il record personale di 11”05 (+1.4) sui 100 metri. Nel peso Marco Nardocci (Asa Ascoli Piceno) con 16.17 è quinto, ma si comportano bene anche Riccardo Ricci (Atl. Avis Macerata) che valica la quota di 1.90 nell’alto a un centimetro dal personale e Andrea Tazza (Mezzofondo Club Ascoli), 6.49 nel lungo, entrambi sesti nelle rispettive gare. La classifica finale vede la rappresentativa marchigiana undicesima, in un’esperienza utile per crescere verso la rassegna tricolore allievi di metà giugno a Milano.
 
RISULTATI ATLETI MARCHIGIANI
2. Alice Pagliarini (Atl. Fano Techfem) 100 metri 11”79 (+0.4) pb
2. Virginia Bancolini (Sef Stamura Ancona) 800 metri 2’16”90
3. Elisa Marini (Cus Macerata) 5000 marcia 25’15”25
4. Mattia De Angelis (Asa Ascoli Piceno) triplo 13.93 (+0.7)
4. Pietro Colonnella (Asa Ascoli Piceno) giavellotto 58.92 pb
5. Marco Nardocci (Asa Ascoli Piceno) peso 16.17
5. Francesco Pagliarini (Atl. Fano Techfem) 100 metri 11”05 (+1.4) pb
6. Riccardo Ricci (Atl. Avis Macerata) alto 1.90
6. Andrea Tazza (Mezzofondo Club Ascoli) lungo 6.49 (0.0)
7. Hannah Grace Birnbaum (Pesaro Athletic Field) peso 11.80
8. Manuel Nunzi (Sport Atl. Fermo) asta 3.85
8. Davide Coccia (Asa Ascoli Piceno) martello 49.87 pb
9. Matteo Vitali (Atl. Avis Macerata) 400 metri 51”77
9. Gian Marco Rossetti (Cus Macerata) 5000 marcia 24’59”09 pb
10. Andrea Tazza (Mezzofondo Club Ascoli), Valentino Bilardo (Sport Atl. Fermo), Matteo Vitali (Atl. Avis Macerata), Francesco Pagliarini (Atl. Fano Techfem) 4x100 metri 43”94
10. Martina Trisolino (Atl. Fano Techfem) 2000 siepi 8’05”85
11. Ambra Compagnucci (Atl. Avis Macerata) alto 1.52
11. Aurora Giardinieri (Asa Ascoli Piceno) martello 44.97 pb
12. Matilde Spagna (Sport Atl. Fermo) asta 2.50
12. Rachele Batocco (Grottini Team Recanati) triplo 10.27 (-1.9)
13. Simone Coppari (Atl. Avis Macerata) 400 ostacoli 59”69
13. Elisa Ripari (Atl. Ama Civitanova) lungo 4.90 (+1.0)
13. Sofia Straccia (Collection Atl. Sambenedettese) 400 ostacoli 1’09”86
14. Leonardo Chiappini (Collection Atl. Sambenedettese) 2000 siepi 7’01”44
14. Jasmine Pini (Atl. Fano Techfem) 400 metri 1’02”06
14. Marica Melatini (Atl. Ama Civitanova) 1500 metri 5’02”42
15. Valentino Bilardo (Sport Atl. Fermo) 200 metri 23”55 (+0.8) pb
15. Luca Angeloni (Sport Atl. Fermo) 800 metri 2’07”70
16. Filippo Tarantini (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) 1500 metri 4’21”69
16. Riccardo Fedozzi (Team Atl. Marche) disco 23.36
16. Teresa Ninno (Atl. Fabriano) disco 22.35
n.c. Greta Ricciardi (Atl. Avis Macerata) giavellotto
n.p. Sonia Gattari (Atl. Avis Macerata) 200 metri
 
Elisa Domeniconi (Atl. Falconara) 100 extra 12”63 (+0.4) pb
Giulia Properzi (Sport Atl. Fermo) 100 extra 13”02 (+1.0)

 

File allegati:
- Risultati

La squadra delle Marche a Bressanone


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate