S. Benedetto, protagonisti i lanci

11 Febbraio 2014

Tutti i risultati della seconda prova regionale per i Campionati invernali

 

Anche quest’anno lanci in primo piano a San Benedetto del Tronto (AP), con il secondo e ultimo appuntamento regionale del Campionato invernale. Sulla pedana del disco, il romano Federico Apolloni (Aeronautica) con 58.07 incrementa il suo primato stagionale e la miglior prestazione italiana dell’anno, per lasciarsi alle spalle l’ascolano Nazzareno Di Marco (Fiamme Oro), 53.54. Nel giavellotto, 51.78 della campionessa tricolore assoluta Sara Jemai (Esercito), al maschile lo junior Emanuele Salvucci (Atl. Avis Macerata) fa 58.93.

Le gare assolute di martello nella manifestazione organizzata dalla Collection Atletica Sambenedettese vanno all’ascolano Massimo Marussi (Carabinieri), 57.63, e alla toscana Elisa Palmieri (Esercito) con 58.36, poi l’allievo Tiziano Di Blasio (Fiamme Gialle Simoni) avvicina il personal best con l’attrezzo da 6 kg lanciando a 63.23, mentre si migliora Leonardo Viozzi (Asa Ascoli Piceno) che ottiene 52.50 con il martello di categoria da 5 kg. Le prove giovanili vedono inoltre il 40.57 di Giulia Riccioni (Atl. Fabriano) tra le under 18, invece la cadetta Benedetta Dell’Osso (Atl. Fabriano) coglie il record personale con 40.40, e cresce a livello under 16 anche Matteo Paci (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) che realizza un lancio di 41.45. Nel disco femminile, la bolognese Stefania Strumillo (Atletica 2005) si impone con 46.47 davanti alla promessa Chiara Centofanti (Alteratletica Locorotondo), seconda con 43.00. Tra gli juniores, 47.46 per Alessio Di Renzo (Fiamme Gialle Simoni). Nel disco cadetti, in evidenza Marco Giuseppe Balloni (Asa Ascoli Piceno) che capace di un 39.08, invece nel giavellotto juniores femminile 34.40 di Giulia Miraglia (Atl. Recanati). La finale nazionale del Campionato invernale di lanci si disputerà a Lucca, sabato 22 e domenica 23 febbraio.

File allegati:
- RISULTATI


Condividi con
Seguici su: