Tricolori master: le Marche 81 volte sul podio

13 Febbraio 2022

Ad Ancona, gli atleti della regione vincono 23 ori, 27 argenti e 31 bronzi. Nel weekend stabilite 25 migliori prestazioni italiane di categoria, oltre al record mondiale di Giulia Perugini

 

Gran finale ad Ancona per i Campionati italiani master indoor e invernali di lanci, con altre undici medaglie per gli atleti delle Marche nella giornata conclusiva. Il bilancio è di 81 piazzamenti da podio: 23 ori, 27 argenti e 31 bronzi, che vale il miglior bottino delle ultime quattro edizioni. Su tutti i risultati spicca il formidabile record mondiale indoor W85 nell’alto, eguagliato venerdì con 0,90 da Giulia Perugini (Sef Macerata). A livello individuale i plurititolati sono Giuliano Costantini (Atl. Fossombrone) con un poker di successi tra gli SM70 (alto, lungo, triplo e disco), Lina Frontini (Atl. Osimo) che firma un tris nella categoria SF60 (martello, peso e martello con maniglia corta) e Vincenzo Paternesi Meloni (Pod. Valtenna, 800 e 1500), autore della doppietta nel mezzofondo SM65.

Nell’ultima tornata di gare conquista il tricolore Luca Bagnara (Collection Atl. Sambenedettese, SM50) nel salto in alto. Ma salgono ancora sul podio Andrea Angeloni (Atl. Avis Macerata, SM40), argento nel martello con maniglia corta e bronzo nel giavellotto, e Debora Cappella (Sport Dlf Ancona, SF35), seconda nel “martellone” oltre che terza nei 200 e nel peso. Bronzo anche per Stefano Masin (Sport Atl. Fermo, SM55) nel giavellotto, Andrea Paoli (Sef Macerata, SM55) e la compagna di club Paola Zerbini (SF55) nel martello con maniglia corta, Lucia Burini (Sef Stamura Ancona, SF35) sugli 800 metri e Magdalena Pandele (Sef Macerata, SF50) nel lancio del disco.
La rassegna si chiude con un totale di 25 migliori prestazioni nazionali di categoria. Nel peso torna alla ribalta Giovanni Tubini (Olimpia Amatori Rimini) che supera il suo limite SM55 di tre stagioni fa con 14,78 al primo lancio, a quasi 58 anni di età. E poi anche al secondo tentativo (14,70) con l’attrezzo di categoria da 6 kg riesce ad andare oltre il vecchio primato di 14,60. In carriera il veronese è stato protagonista a livello assoluto, con cinque maglie azzurre indossate, partecipando agli Europei del 2002 a Monaco di Baviera.

Sulla pista del Palaindoor, doppia impresa nell’arco di pochi minuti nei 200 metri al femminile e anche qui con due atlete che migliorano se stesse. Obiettivo centrato per Miriam Di Iorio (Unione Atl. Abruzzo) in 28.13, tre centesimi in meno del record SF55 stabilito l’anno scorso dalla sprinter di Vasto, che ha ripreso da qualche stagione dopo aver frequentato i raduni nazionali da allieva. C’è un super progresso nella gara SF50 di Cristina Sanulli (Atl. Endas Cesena), scesa a 26.92 per demolire il 27.34 di fine gennaio, e così può esultare la velocista romagnola che nella vita di tutti i giorni è ispettrice della polizia municipale. Vicina a un nuovo record Serena Caravelli (Atl. Brugnera Friulintagli), mancato di appena tredici centesimi nei 200 SF40 con 26.42, all’indomani del primato sui 60 ostacoli.

Tra i risultati di maggior rilievo della domenica anche il 24.44 di Claudio Fausti (Atl. Virtus Castenedolo) sui 200 SM55 mentre nei lanci outdoor si ripete Patrizia Aletta (Arca Atl. Aversa Agro Aversano), 14,87 nel martello con maniglia corta SF50. Dal mezzofondo, sugli 800 metri, conferme con buoni riscontri di Alessandro Bianchi (La Fratellanza 1874 Modena, SM45) in 2:02.01 e dell’ex iridato Francesco D’Agostino (Atl. Insieme Verona, SM55) con 2:11.55. Per alcuni dei partecipanti, tra pochi giorni sarà il momento di rientrare in gara a un evento internazionale: gli Europei master indoor di Braga, in Portogallo, dal 20 al 27 febbraio.
 
RISULTATI QUARTA GIORNATA
ORO
Alto SM50: Luca Bagnara (Collection Atl. Sambenedettese) 1,63
 
ARGENTO
Martello m.c. SM40: Andrea Angeloni (Atl. Avis Macerata) 7,09
Martello m.c. SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 4,87
 
BRONZO
Giavellotto SM40: Andrea Angeloni (Atl. Avis Macerata) 23,96
Giavellotto SM55: Stefano Masin (Sport Atl. Fermo) 36,14
Martello m.c. SM55: Andrea Paoli (Sef Macerata) 14,33
200 SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 30.14
800 SF35: Lucia Burini (Sef Stamura Ancona) 2:31.48
Peso SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 6,43
Disco SF50: Magdalena Pandele (Sef Macerata) 20,03
Martello m.c. SF55: Paola Zerbini (Sef Macerata) 9,40
 
MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE DELLA QUARTA GIORNATA
Peso SM55: Giovanni Tubini (Olimpia Amatori Rimini) 14,78
200 SF50: Cristina Sanulli (Atl. Endas Cesena) 26.92
200 SF55: Miriam Di Iorio (Unione Atl. Abruzzo) 28.13

 
TUTTE LE MEDAGLIE DEGLI ATLETI MARCHIGIANI
ORO
3000 SM35: Andrea Falasca Zamponi (Atl. Potenza Picena) 8:46.49
Alto SM35: Daniele Antonelli (Atl. Elpidiense Avis Aido) 1,68
Alto SM50: Luca Bagnara (Collection Atl. Sambenedettese) 1,63
Disco SM55: Andrea Paoli (Sef Macerata) 39,11
800 SM65: Vincenzo Paternesi Meloni (Pod. Valtenna) 2:34.71
1500 SM65: Vincenzo Paternesi Meloni (Pod. Valtenna) 5:10.33
400 SM70: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 1:03.11
Alto SM70: Giuliano Costantini (Atl. Fossombrone) 1,33
Lungo SM70: Giuliano Costantini (Atl. Fossombrone) 4,65
Triplo SM70: Giuliano Costantini (Atl. Fossombrone) 9,79
Disco SM70: Giuliano Costantini (Atl. Fossombrone) 38,27
Martello m.c. SM75: Giancarlo Mariani (Atl. Trodica) 9,54
Giavellotto SM80: Vincenzo Cappella (Sef Macerata) 26,69
Marcia 3000 SF40: Marina Ivanova (Atl. Osimo) 15:28.53
400 SF55: Barbara Dolcetti (Atl. Osimo) 1:15.55
Peso SF55: Sandra Ghergo (Atl. Osimo) 9,49
Peso SF60: Lina Frontini (Atl. Osimo) 9,35
Martello SF60: Lina Frontini (Atl. Osimo) 28,23
Martello m.c. SF60: Lina Frontini (Atl. Osimo) 11,70
Marcia 3000 SF60: Paola Santinelli (Sef Stamura Ancona) 19:50.79
400 SF75: Anna Di Chiara (Atl. Monte San Giusto Città del Sorriso) 1:55.12
Martello m.c. SF75: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 8,37
Alto SF85: Giulia Lucia Perugini (Sef Macerata) 0,90 (record mondiale indoor W85 eguagliato)
 
ARGENTO
3000 SM40: Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) 9:02.10
Disco SM40: Andrea Angeloni (Atl. Avis Macerata) 27,81
Martello SM40: Andrea Angeloni (Atl. Avis Macerata) 25,05
Martello m.c. SM40: Andrea Angeloni (Atl. Avis Macerata) 7,09
3000 SM45: Michele Martufi (Atl. Potenza Picena) 9:34.74
60 SM60: Maurizio Marini (Atl. Jesi) 8.06
200 SM60: Maurizio Marini (Atl. Jesi) 26.58
Peso SM60: Carlo Sebastiani (Collection Atl. Sambenedettese) 11,96
Martello SM65: Gabriele Ferramondo (Sef Macerata) 35,52
Martello m.c. SM65: Gabriele Ferramondo (Sef Macerata) 13,35
200 SM70: Livio Bugiardini (Sef Macerata) 28.26
800 SM75: Gabriele Stoppini (Grottini Team Recanati) 3:39.30
Disco SM75: Giulio Mallardi (Sef Macerata) 25,46
Marcia 3000 SM75: Mario Fiori (Atl. Osimo) 18:25.71
Martello SM80: Vincenzo Cappella (Sef Macerata) 25,39
Martello m.c. SM80: Vincenzo Cappella (Sef Macerata) 10,55
60 ostacoli SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 12.19
Alto SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 1,30
Lungo SF35: Silvia Zoppi (Atl. Osimo) 4,66
Martello m.c. SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 4,87
400 SF40: Barbara Marinucci (Pesaro Athletic Field) 1:02.72
Marcia 3000 SF50: Francesca Frulla (Nuova Podistica Loreto) 16:33.55
Giavellotto SF55: Sandra Ghergo (Atl. Osimo) 24,29
Disco SF60: Lina Frontini (Atl. Osimo) 20,67
Giavellotto SF60: Lina Frontini (Atl. Osimo) 19,05
200 SF75: Anna Di Chiara (Atl. Monte San Giusto Città del Sorriso) 46.75
Martello SF75: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 22,25
 
BRONZO
60 SM35: Emanuele De Feo (Atl. Fabriano) 7.36
Lungo SM35: Daniele Antonelli (Atl. Elpidiense Avis Aido) 5,11
1500 SM40: Luigi Del Buono (Sef Stamura Ancona) 4:16.72
3000 SM40: Battista Vennera (Atl. Ama Civitanova) 9:09.06
Lungo SM40: Marco Torcianti (Atl. Osimo) 5,72
Giavellotto SM40: Andrea Angeloni (Atl. Avis Macerata) 23,96
1500 SM45: Diego Ferretti (Atl. Fabriano) 4:38.86
3000 SM45: Giorgio Tiberi (Atl. Fabriano) 9:41.94
Lungo SM45: Lorenzo Proserpio (Atl. Osimo) 5,00
Triplo SM55: Maurizio Riccitelli (Sef Macerata) 9,35
Martello SM55: Andrea Paoli (Sef Macerata) 42,56
Giavellotto SM55: Stefano Masin (Sport Atl. Fermo) 36,14
Martello m.c. SM55: Andrea Paoli (Sef Macerata) 14,33
800 SM60: Alberto Nasini (Sef Stamura Ancona) 2:46.47
Giavellotto SM60: Giancarlo Biagiotti (Atl. Fossombrone) 28,12
Marcia 3000 SM65: Mauro Manfrini (Nuova Podistica Loreto) 19:45.92
60 ostacoli SM70: Armando Benedetti (Grottini Team Recanati) 13.27
800 SM75: Sandro Ballelli (Atl. Fabriano) 3:44.42
Marcia 3000 SM75: Giulio Mallardi (Sef Macerata) 21:33.41
Martello SM85: Franco Marcheggiani (Collection Atl. Sambenedettese) 16,82
Martello m.c. SM85: Franco Marcheggiani (Collection Atl. Sambenedettese) 5,17
200 SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 30.14
800 SF35: Lucia Burini (Sef Stamura Ancona) 2:31.48
Peso SF35: Debora Cappella (Sport Dlf Ancona) 6,43
Lungo SF40: Monia Marchetti (Atl. Osimo) 3,87
3000 SF50: Fabiana Fares (Sport & Vita Ascoli Piceno) 10:59.89
Disco SF50: Magdalena Pandele (Sef Macerata) 20,03
Martello m.c. SF55: Paola Zerbini (Sef Macerata) 9,40
3000 SF60: Rita Pavone (Gp Lucrezia) 13:03.32
800 SF65: Chiarina D’Alonzo (Atl. Amatori Osimo) 3:50.05
Peso SF75: Maria Pia Luchetti (Sef Macerata) 7,41

 
TUTTE LE MIGLIORI PRESTAZIONI ITALIANE
Asta SM50: Massimiliano Ruggio (Vittorio Atletica) 4,12
Peso SM55: Giovanni Tubini (Olimpia Amatori Rimini) 14,78
Lungo SM60: Alberto Papa (Atl. Virtus Castenedolo) 5,43
60 ostacoli SM65: Hubert Indra (Südtirol Team Club) 9.68
200 SM75: Roberto Paesani (Romatletica) 29.80
Marcia 3000 SM75: Ettorino Formentin (Us Quercia Trentingrana) 16:58.81
Alto SM80: Lamberto Boranga (Athlon Bastia) 1,21
Alto SM85: Giorgio Bortolozzi (Olimpia Amatori Rimini) 1,16
Lungo SM85: Giorgio Bortolozzi (Olimpia Amatori Rimini) 3,54
Triplo SM85: Giorgio Bortolozzi (Olimpia Amatori Rimini) 7,33
60 ostacoli SF40: Serena Caravelli (Atl. Brugnera Friulintagli) 8.93
Marcia 3000 SF45: Valeria Pedetti (Atl. Libertas Orvieto) 14:39.64
200 SF50: Cristina Sanulli (Atl. Endas Cesena) 26.92
200 SF55: Miriam Di Iorio (Unione Atl. Abruzzo) 28.13
60 SF60: Renate Prast (Südtirol Team Club) 8.82
Triplo SF60: Francesca Juri (Vittorio Alfieri Asti) 8,86 (eguagliata)
400 SF65: Angela Pachioli (La Fratellanza 1874 Modena) 1:14.45
800 SF65: Angela Pachioli (La Fratellanza 1874 Modena) 3:00.18
Alto SF65: Carmela Micieli (Milone Siracusa) 1,26
Marcia 3000 SF65: Ivana Roggero (Amatori Masters Novara) 17:46.92
60 SF70: Anna Micheletti (Romatletica) 9.79
200 SF70: Anna Micheletti (Romatletica) 32.91
Triplo SF75: Elvia Di Giulio (Romatletica) 5,67
3000 SF80: Maria Cristina Fragiacomo (Atl. Aviano) 20:20.29
Alto SF85: Giulia Lucia Perugini (Sef Macerata) 0,90 (record mondiale indoor W85 eguagliato)

File allegati:
- Risultati


Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate